Convivere con l'adhd

Adhd: non ci siamo scelti, troppo spesso non ci vuoi…… lasciare

Vostro figlio è OK: cerchiamo di capire la crescita degli adolescenti con ADHD

E’ fin troppo facile immaginare scenari apocalittici quando i vostri adolescenti ADHD fanno gesti e atti tipici di un qualsiasi adolescente.  Ecco qualche prospettiva. by Russell Barkley, Ph.D.*

24_TeenIsAlright_280Chiudete gli occhi e immaginate di aprire la posta. Potete trovare una relazione sui progressi compiuti a scuola dal vostro ragazzo. Il rapporto dice che sta riportando insuccessi con l’inglese, la matematica ed è in rimasto indietro di molti capitoli nello studiare storia. A questo punto sentite il vostro sangue iniziare a bollire. Vostro figlio ha mentito di nuovo . Ha detto che era alla pari con i compiti a casa e che aveva superato tutte le interrogazioni. Questo è un altro esempio del suo comportamento irresponsabile. Lui è sempre irresponsabile. Lui non fa mai quello che dice. Se  continua ad andare in questo modo, fallirà.

Ora aprite gli occhi. Come vi sentite? Probabilmente arrabbiati e pieni di risentimenti. Come reagireste se vostro figlio o figlia entrasse in casa adesso? Vorreste urlare ed urlare con lui a terra per tutta la vita?

Forse non è proprio così male come verrebbe da pensare

E se fosse possibile fermarsi di saltare a conclusioni così negative? Un pensiero estremo evoca emozioni estreme, e ciò rende difficile relazionarsi razionalmente con il vostro adolescente. Aspettative negative e convinzioni possono sia erodere la vostra benevolenza verso il vostro ragazzo o tendere un’imboscata come farebbe un cecchino. Avete bisogno di proteggervi da esse.

Ci sono due modi per farlo:

> Cercare di essere onesti nel guardare le vostre convinzioni sul vostro adolescente e sostituire quelle irrazionali con altre più razionali. Essere consapevoli anche che non si riesce a sbarazzarci di tutte le convinzioni negative e che esse sono sempre in attesa di ritornare ad invadere le nostre brutte teste.

> Preparare un piano di crisi da utilizzare quando le credenze negative vengono a ruggire per  danneggiare il vostro rapporto con il vostro adolescente.

Non prenderla così personalmente

Se avete pensato: “Sono stanco del mio adolescente che mi parla senza rispetto, lei la smorfiosa  apposta per ottenere anche con me …”, è necessario bilanciare quel pensiero. Pensate a qualcosa di simile, “i ragazzi impulsivi aprono la bocca non appena sono frustrati. Cercherò di non prendermela.” Una certa quantità di conflitto tra i genitori e ragazzi è inevitabile e anche sano. Questo comportamento apparentemente negativo è uno sviluppo che rientra abbastanza nella normalià. In realtà, un nuovo studio dimostra che quando i genitori hanno riferito di comportamenti oppositivi nei loro adolescenti quali sfide, polemiche, e resistenza verso i genitori – senza comportamenti antisociali e delinquenziali, questi ragazzi “problematici” erano più propensi a continuare la scuola, a ricevere ulteriore istruzione, e ad utilizzare farmaci, rispetto a ragazzi che non erano oppositivi e che mostravano apparentemente modalità più positive.

In altre parole, un po ‘di sfida e sostenere le sfide, dibattere con adolescenti che non sono antisociali o delinquenziali è cosa sana ed è positivamente associata a diversi buoni risultati.

Qui ci sono alcune credenze irragionevoli che in genere sono proprie da genitori di bambini con ADHD e le credenze più razionali che invece dovrebbero utilizzare:

ECCESSIVO: Si dovrebbero sempre completare i compiti in tempo.

MIGLIORE: Io lo incoraggio a completare i compiti a casa per tutto il tempo , ma riconosco che questo non sempre succede.

ECCESSIVO: Lui non dovrebbe mai prendere alcuna multa.

MIGLIORE: Molti adolescenti ricevono una multa per eccesso di velocità. Essi dovrebbero essere responsabilizzati nel pagamento e accettare eventuali conseguenze giuridiche (quali la sospensione della patente).

ECCESSIVO: Egli dovrebbe uscire arrabbiato e di cattivo umore quando gli diciamo di cambiare il suo atteggiamento.

MIGLIORE: Gli adolescenti sono lunatici e non sempre possono farne a meno. Dovrebbe farci sapere quando è di cattivo umore. Non dobbiamo fare un sacco di domande a lui in questi momenti difficili.

ECCESSIVO: La sua stanza non è completamente pulita: Egli crescerà fino a diventare una persona sciatta, disoccupato e senza meta.

MIGLIORE: Lo stato della sua stanza ha poco a che vedere con quanto succederà quando crescerà.

Tutti i genitori in una certa misura hanno un certo numero di aspettative irragionevoli circa i loro ragazzi. Essere accecati e rigidamente aderenti a fronte di prove chiaramente contrastanti, si può impedire la risoluzione dei problemi e dei conflitti, e si rischia di danneggiare il rapporto genitore-figlio. La ricerca ha scoperto che le famiglie con adolescenti oppositivi aderiscono a queste rigide credenze più di altre famiglie. Avete bisogno di ulteriori prove che si dovrebbe pensare meno negativamente del vostro adolescenti?

Russell A. Barkley, Ph.D., è un professore clinico di psichiatria e pediatria presso la Medical University of South Carolina. Lui è uno scienziato clinico, educatore, e medico che ha pubblicato 21 libri, scale di valutazione, e manuali clinici.

Tratto dal libro Your Teen Defiant, Second Edition, di Russell Barkley, Ph.D. Ristampato con il permesso di Guilford Press.

Liberamente tratto per “Convivere con l’Adhd” da additudemag

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.