Convivere con l'adhd

Adhd: non ci siamo scelti, troppo spesso non ci vuoi…… lasciare

Studi Scientifici

Gestire l’ADHD by Russell A. Barkley*

Come saprete “Funzioni Esecutive” è un termine che viene usato largamente sia nelle pubblicazioni scientifiche che nella letteratura commerciale e professionale. Ancora è un termine definito poveramente, se si va a vedere in che modo viene usato. Per me e per la maggior parte dei neurologi/psicologi questa espressione significa in qualche modo autoregolazione, quanto un […]

L’ADHD tra i detenuti a lungo termine è una malattia diffusa, persistente e invalidante.

Questo è l’abstract di uno studio che è stato condotto in Svezia prima del 2010 a firma Ginsberg Y , Hirvikoski T , Lindefors N , comparso su BMC Psychiatry. 2010 Dec 22; SFONDO: L’ADHD è un disturbo comune e invalidante, con un aumento del rischio di disturbi coesistenti, abuso di sostanze e di delinquenza. […]

Un modello psicologico dell’ADHD by Russell A. Barkley

Da “LE SCIENZE” n. 365, gennaio 1999 riprendo un interessante modello psicologico dell’ADHD che lo scienziato americano Russell A. Barkley ha elaborato sulla scorta della conoscenza ed esperienza, maturata grazie al più grande studio scientifico in doppio cieco che è stato mai condotto al mondo, chiamato M.T.A. su oltre 3.200 bambini.

L’Adhd è una disfunzione cerebrale, non l’etichetta per aver ricevuto una cattiva educazione by Henry Bodkin

THE TELEGRAPH (16 Feb 2017) Scienza L’ADHD E’ UNA DISFUNZIONE CEREBRALE, NON L’ETICHETTA PER AVER RICEVUTO UNA CATTIVA EDUCAZIONE L’Adhd é un disturbo mentale e non dovrebbe essere usato come un’etichetta di convenienza per bambini difficili o che hanno ricevuto una cattiva educazione: questa é stata la conclusione del primo, e più importante studio fisico […]

Strattera può trattare l’Enuresi quando presente nel bambino ADHD by Russell Barkley

Per quasi 20 anni, l’atomoxetina (Strattera) che non è unp stimolante ha dimostrato di essere efficace come gli stimolanti per gestire l’ADHD in termini di percentuale per le persone che rispondono bene al farmaco. Tuttavia, il farmaco è leggermente meno efficace degli stimolanti in termini di grado di miglioramento dei sintomi dell’ADHD. Però può essere […]

IRCCS – Neuromed: Un nuovo meccanismo implicato nella sindrome neuropsichiatrica da iperattività e deficit di attenzione

Comunicato stampa – Identificato un meccanismo molecolare in un’area cerebrale, denominata Locus Ceruleus, cruciale nella sindrome che colpisce i bambini, provocando iperattività, impulsività e incapacità a concentrarsi. La ricerca dell’I.R.C.C.S. Neuromed è stata pubblicata su una prestigiosa rivista di Medicina Molecolare neuroscienze (Nota di Convivere con l’ADHD: la notizia pur non essendo freschissima in quanto […]

‹ Previous Posts