Convivere con l'adhd

Adhd: non ci siamo scelti, troppo spesso non ci vuoi…… lasciare

Senza categoria

Il primo trial controllato in doppio cieco della Stimolazione del Nervo Trigemino (TNS) mostra sintomi ridotti in alcuni bambini con ADHD – Fonte:Elsevier

Attualmente approvato in Canada e in Europa per adulti con depressione e attacchi epilettici farmaco-resistenti, la stimolazione del nervo trigemino (TNS) è stato trovato per essere un mezzo efficace e sicuro di trattamento per i bambini con disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), segnala uno studio pubblicato in il numero di aprile 2019 […]

ADHD, il disturbo da iperattività taglia di 10 anni le aspettative di vita by redazione Bliz Quotidiano

Il disturbo da iperattività e deficit di attenzione (il cosiddetto ADHD), se diagnosticato da piccoli, riduce considerevolmente le aspettative di vita. Di almeno dieci anni. L’ADHD , infatti, non solo si associa a maggior rischio di incidenti ma anche a problemi di salute che vanno dal fumo all’obesità Lo rivela uno studio di Russell Barkley […]

Abuso di farmaci in Italia per l’ADHD?

Valutate voi, sulla scorta dello specchietto di seguito pubblicato, se ci può essere allarme in Italia per i farmaci prescritti per l’ADHD. Fonte: Alessandro Zuddas Centro Terapie Farmacologiche in Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza

Se argento vivo è………

Se argento vivo è quella incapacità di modulare l’impulsività dei gesti e delle parole, se è quella frenesia che vuole tutto e subito, se si traduce in un irrefrenabile bisogno che arriva persino a provocare gli animali, di essere esclusi dai momenti di convivialità perché considerati inadeguati, credo che tutti coloro che soffrono del disturbo […]

Si può svelare la personalità di chi soffre di ADHD tramite i social media by *Giulia Negri

Chi soffre di ADHD scrive più spesso su Twitter durante le ore notturne, tra mezzanotte e le sei. Il linguaggio, gli argomenti e la frequenza dei post su Twitter potrebbero venire in aiuto agli specialisti per comprendere le sfaccettature della sindrome. Twitto, dunque sono: secondo i ricercatori Sharath Chandra Guntuku e Lyle Ungar della University of […]

‹ Previous Posts